15 marzo 2007

ergastolo per cinque militari argentini golpisti e assassini

da verosudamerica.blogspot.com

La Corte d’assise di Roma ha condannato ieri all'ergastolo in contumacia cinque torturatori della famigerata Erma argentina per l'uccisione di tre cittadini italiani durante la dittatura del 1976. Abuelas de Plaza de Mayo: “La sentenza italiana deve essere un esempio internazionale”.

spero davvero che vengano rinchiusi in carcere e che qualcuno getti via la chiave. A distanza di anni la giustizia è arrivata.

Sabato 2 marzo ero a Buenos Aires, nei miei viaggi in sud-america una sosta nella capitale argentina cerco sempre di farla.
Sono pasato al cafè de las Madres vicino al Congreso, ho fatto due passi in Plaza de Mayo con le sagome umane dipinte sul marciapede.
In Argentina mi sento a casa. Mi piace la gente del Cono Sur, mi piace il loro modo di prendere la vita, mi piace la loro voglia di vivere.
Inaccettabile quello che è accaduto in quei paesi nei decenni passati, colpi di stato fascisti benedetti anche da certi cardinali che la domenica mattona giocavano a golf con generali assassini e sponsorizzati dagli esportatori di democrazia.

Il continente sudamericano sta alzando la testa, si sta liberando dalle catene dell'oppressione nordamericana, i semi lasciato cadere da Ernesto Che Guevara stanno dando i primi frutti, quei popoli silenziosi hanno bisogno del nostro appoggio, della nostra solidarietà, del nostro aiuto fraterno.

Da loro possiamo imparare molto.

Comments: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?


Heracleum blog & web tools
www.flickr.com
:-:claudiotesta:-:'s photos More of :-:claudiotesta:-:'s photos
www.flickr.com
:-:coloremaya:-:'s photos More of :-:coloremaya:-:'s photos